Dolci Ricette

Crema al mascarpone, vaniglia e biscotti

Una ricetta che si presta a mille occasioni, dal compleanno al Capodanno, dal Natale a Santo Stefano, che piacerà a tutti! Si fa davvero in pochissimo tempo e può essere un dolcigno meraviglioso che ben si accompagnerà ad una fetta di Pandoro o gustato semplicemente così com’è.
Eccovi gli ingredienti che servono per prepararla:

4 tuorli d’uovo
500 g mascarpone
150 g zucchero semolato
250 ml panna da montare
2 o 3 cucchiai di marsala dolce (a seconda dei gusti, se lo mangeranno anche i bambini non mettetelo)
1/2 biscotto Digestive a persona
I semi di 1 bacca di vaniglia

Preparazione:
-Battete i tuorli con lo zucchero finché non saranno bianchi e spumosi. Mettete da parte.

– In un’altra ciotola mettete il mascarpone con circa 50 ml di panna da cucina e mischiate per renderlo più cremoso. Aggiungete i semi della bacca di vaniglia e mischiate bene.
– In una terza ciotola montate a neve non troppo ferma la panna.
– Ora prendete il composto di uova e zucchero e mischiatelo bene con quello di mascarpone. In ultimo, mescolando dal basso verso l’alto, aggiungete la panna montata poco alla volta.
– Finito questo, aggiungete il marsala è mischiate bene.
– Suddividete la crema in tanti bicchierini e mettete a riposare in frigo per almeno un’ora prima di servirla.
– Una volta arrivato il momento di servire la crema, sbriciolate sulla superficie un biscotto Digestive.
– Per chi non volesse utilizzare l’uovo nella preparazione, non c’è problema. La crema verrà buonissima anche senza. Basterà mischiate il mascarpone insieme alla panna montata e ai semini di vaniglia e poi aggiungere il marsala alla fine.

Non c’è bisogno di dirvi che naturalmente questa crema andrà benissimo anche per farcire il vostro tiramisù.
Fatemi sapere se vi piacerà, io me ne sono mangiata un bel po’! 🙂

Un abbraccio a tutti
Angelina

IMG_2973 copyIMG_2975

IMG_2966

 

2 thoughts on “Crema al mascarpone, vaniglia e biscotti”

  1. Fatta qualche settimana fa con gli amaretti sbriciolati sul fondo e le pesche come decorazione…pazzesca!!!
    La proverò anche cosi!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.