Extra new

Magic Kingdom, Walt Disney World – Florida

Andare a Disneyworld è sempre stato uno dei sogni fin da quando ero bambina. Qualche anno fa ho avuto l’occasione di andarci, assieme alla mia famiglia. E’ stata un’esperienza indimenticabile. Si inizia a respirare aria “magica” anche fuori dal parco, mentre si percorre la strada che vi porterà in questo regno delle favole. Infatti sulla strada, circa un paio di km prima iniziano i cartelli con scritte fiabesche e personaggi Disney che ti danno il benvenuto a Disneyworld. E una come me si emoziona già solo per questo. Prima dell’apertura, tutti i giorni, c’è uno spettacolo con canzoni e personaggi Disney che vi danno il benvenuto (cliccate QUI per averne un’assaggio).  Subito all’ingresso troverete anche La Walt Disney World Railroad, un trenino che fa esattamente tutto il perimetro del parco. Permette di fare una panoramica su su tutto il complesso e ha alcune stazioni di sosta comode per muoversi velocemente. Curiosità: La superficie totale del parco è di 100 km quadrati, pari a 2 volte la città di Manhattan!

Il leggendario Castello di Cenerentola è al centro di tutto questo magico mondo che è a sua volta suddiviso in 6 “terre magiche”: Main Street U.S.A., Adventureland, Frontierland, Liberty Square, New Fantasyland, Tomorrowland. Il Magic Kingdom copre tutti i tipi d’intrattenimento sia per bambini che per gli adulti. La Pleasure Island di Walt Disney ad esempio è un paradiso per gli adulti che dopo aver corso dietro ai loro bambini per tutto il giorno, possono rilassarsi in uno dei sette clubs a tema, aperti fino a tardi.

Ecco qualche consiglio utile per organizzare la vostra gita a Disneworld nel migliore dei modi:

 – Il clima: contando che io sono stata a Disneyworld ad agosto, vi consiglio vivamente di comprarvi uno di quei ventilatori a batteria con spruzzo d’acqua vaporizzata annesso che vendono dentro al parco. Mi ringrazierete per sempre. Il caldo infatti è insopportabile, c’è un tasso d’umidità al 90% e non se ne esce vivi senza questo aggeggino e 1 litro d’acqua da bere ogni mezz’ora. Le piogge sono una costante in Florida, ma sono per lo più temporali che non durano più di mezz’ora. Quindi è bene avere un ombrellino sempre a portata di mano.

Orari: informatevi sugli orari di apertura del parco perchè cambiano di giorno in giorno. Ovviamente il mio consiglio è quello di andarci in settimana, perchè nel weekend si rischia di aspettare anche un’ora per salire su un’attrazione, come in tutti i grandi parchi divertimento che si rispettino.

Mangiare: costa il giusto. Il parco è disseminato di Mc Donald’s ed altre catene di fast food, quindi non farete fatica a saziarvi con poco.

Alloggiare:  prenotando un appartamento ad Orlando, potrete risparmiare rispetto agli hotel all’interno del parco. Io ho alloggiato in un bellissimo appartamento, enorme, dentro ad un condominio con piscina a pochi minuti dal parco. L’ho cercato su www.homelidays.it, ma potreste anche cercarlo su altri siti come www.vacationrentals.com oppure su www.homeaway.com.

Entrare ed uscire dal parco: non è un problema, per cui si può esplorare il parco la mattina, tornare al vostro appartamento per mangiare o fare un riposino e tornare di nuovo al parco per godervi il tardo pomeriggio e la serata al parco.

Recensioni: informatevi più che potete prima di partire. Io di solito leggo tutto quello che c’è da leggere specialmente su Tripadvisor, per farmi un’idea dei posti da evitare, per non prendere fregature che in un Paese nel quale non siete mai stati sono sempre dietro l’angolo.

Ed infine eccovi il sito internet del parco, nel quale potrete trovare tutte le informazioni che vi servono per organizzare la vostra esperienza in questo meraviglioso magico mondo al meglio: disneyworld.disney.go.com.

Buon viaggio!

Angelina

 

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.